F1 | Mercedes, Bottas: “Lavoro per diventare una persona ed un pilota migliore”

L'ex Williams assorbe con filosofia le difficoltà riscontrate nella sua prima stagione con il team tedesco: "Ho imparato molto, e questo è sempre positivo"

F1 | Mercedes, Bottas: “Lavoro per diventare una persona ed un pilota migliore”

Il Mondiale 2017 come base da cui ripartire il prossimo anno: Valtteri Bottas è pronto ad affrontare la sua seconda stagione in Mercedes con la consapevolezza di chi ha imparato e incassato molto, in particolar modo dal compagno di squadra Lewis Hamilton. “Penso che il bilancio di quest’anno sia altalenante” – ha dichiarato il finlandese. “Ci sono stati molti bei momenti ma anche molte delusioni. Lewis ha vinto il titolo come mio compagno di squadra, dunque avevamo una macchina per vincere: lui mi ha battuto, ho imparato molto ed è per questo che guardo avanti”.

Le giornate no vissute, in primis, a Shanghai e Sepang, in cui l’ex Williams ha rimediato distacchi abissali dai primi, saranno la molla da cui ripartire: “Penso che le gare difficili siano quelle da cui ho imparato di più. La passata stagione mi ha dato molto su cui lavorare per diventare una persona ed un pilota migliore, e questo è sempre positivo. Ecco perché non posso aspettare il futuro” – ha concluso Bottas.

Federico Martino

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

F1 | Mercedes, Bottas: “Lavoro per diventare una persona ed un pilota migliore”

L'ex Williams assorbe con filosofia le difficoltà riscontrate nella sua prima stagione con il team tedesco: "Ho imparato molto, e questo è sempre positivo"

Federico Martino
di 11 gennaio, 2018
F1 | Mercedes, Bottas: “Lavoro per diventare una persona ed un pilota migliore”

Il Mondiale 2017 come base da cui ripartire il prossimo anno: Valtteri Bottas è pronto ad affrontare la sua seconda stagione in Mercedes con la consapevolezza di chi ha imparato e incassato molto, in particolar modo dal compagno di squadra Lewis Hamilton. “Penso che il bilancio di quest’anno sia altalenante” – ha dichiarato il finlandese. “Ci sono stati molti bei momenti ma anche molte delusioni. Lewis ha vinto il titolo come mio compagno di squadra, dunque avevamo una macchina per vincere: lui mi ha battuto, ho imparato molto ed è per questo che guardo avanti”.

Le giornate no vissute, in primis, a Shanghai e Sepang, in cui l’ex Williams ha rimediato distacchi abissali dai primi, saranno la molla da cui ripartire: “Penso che le gare difficili siano quelle da cui ho imparato di più. La passata stagione mi ha dato molto su cui lavorare per diventare una persona ed un pilota migliore, e questo è sempre positivo. Ecco perché non posso aspettare il futuro” – ha concluso Bottas.

Federico Martino

http://f1grandprix.motorionline.com/f1-mercedes-bottas-lavoro-per-diventare-una-persona-ed-un-pilota-migliore/