F1 | Massa: “Monaco sarà difficile per Stroll”

Il brasiliano ha ammesso che il suo compagno di squadra potrebbe avere molte difficoltà nel GP di Monaco

F1 | Massa: “Monaco sarà difficile per Stroll”

Il GP di Monaco si avvicina e per Lance Stroll le cose potrebbero diventare ancora più difficili. Ne è convinto Felipe Massa, consapevole che la pista monegasca è un banco di prova importante per tutti i piloti del circus.

Fino ad ora il giovane canadese della Williams ha deluso molte delle aspettative nei suoi confronti ed è ora chiamato ad una sfida ancora più proibitiva, dove molti piloti esperti sono spesso caduti.

“Monaco è probabilmente la pista più esigente di tutte – ha detto Massa e Le Journal de Montreal – anche i piloti esperti hanno dei problemi. Le barriere arrivano molto velocemente: le vetture quest’anno sono più ampie ma le strade rimangono strette come sempre”.

“Per questo per Stroll Monaco sarà difficile. Non c’è niente di paragonabile a questa pista. Certamente però io sarò li per aiutarlo: il set-up è cruciale e per questo lo condividerò con lui, come e dove frenare è un’arte che deve essere dominata”.

Il pilota brasiliano ha ricordato il suo passato sulla pista e le difficoltà avute nei suoi primi anni di carriera: “Come molti altri al loro debutto è stato catastrofico anche per me. Cercavo di evitare le barriere e le altre vetture e la mia corsa finì molto bruscamente”.

L’esempio del 2016 di Max Verstappen è chiaro per comprendere quanto la poca esperienza sia spesso fatale nel catino infernale di Monaco: “Questo è un esempio tra tanti altri, ma molti piloti hanno colpito le barriere cercando di fare troppo, non solo Max. Anche i veterani non sono immuni”.

Per quanto riguarda le prospettive in vista della gara, Massa non si è detto molto fiducioso: “Onestamente è sempre stato un circuito terribile per la nostra squadra. Non chiedetemi perché, non lo so, è davvero un mistero”.

In ogni caso per Stroll la strada è ancora all’inizio e i margini di miglioramento sono molto ampi: “A rischio di ripetermi, Lance deve continuare ad imparare. Si trova in una posizione difficile ma io ci sono già passato. A lui è stato chiesto tanto per essere al suo primo anno e le aspettative sono alte”.

Manuel Lai

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. Daytona

    16 maggio 2017 at 20:16

    A quanto pare nessuna pista finora si è rivelata facile per il giovane Stroll.
    Evidentemente la F1 non fa per lui,c’è una differenza abissale tra le sue prestazioni e quelle degli altri giovani piloti.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati