F1 | Magnussen: “La Haas è l’ambiente giusto per un pilota”

Il danese felice della sua esperienza in Haas e dell'atmosfera che ha trovato nel team

F1 | Magnussen: “La Haas è l’ambiente giusto per un pilota”

Kevin Magnussen ha ritrovato se stesso e le sue motivazioni grazie alla nuova esperienza in Haas. Dopo gli anni difficili in McLaren prima e in Renault poi, il pilota danese sembra aver ritrovato il giusto ambiente per poter esprimere tutto il suo potenziale.

Questa nuova serenità si è trasformata in risultati piuttosto positivi, con cinque punti all’attivo in sette gare e una monoposto con buone potenzialità di crescita.

“La Haas è l’ambiente giusto per un pilota, almeno secondo la mia esperienza – ha detto ad Autosport – rispetto alle mie precedenti esperienze dove ero in squadre più grandi e quando sei in squadre grandi che lottano la pressione è davvero enorme”.

“Quando con poca esperienza sono arrivato in McLaren la pressione era immensa. Oggi invece sento molta meno pressione ma con motivazioni davvero elevate. Si tratta di un posto felice in cui stare. Vorrei essere sotto pressione, ma solo se devo combattere per pole e vittoria. In F1, quando c’è questa forte pressione qualcuno deve essere incolpato ed è facile che la colpa ricada sul pilota. A volte è giusto essere incolpati, ma non sempre, certe situazioni sono davvero complicate”.

Una pressione quasi del tutto annullata dalla serenità della squadra, con Magnussen che, almeno per ora, non sembra soffrire nemmeno per le buone prestazioni del suo compagno di team, Romain Grosjean.

“Sono molte felice di avere un forte compagno di squadra contro il quale misurarmi. Lui è qualcuno che anche se lo batti si comporta sempre bene ed è una cosa che apprezzo molto. Il tuo compagno di squadra è il miglior avversario contro cui misurarti e hai bisogno di avere qualcuno che ha un talento rinomato, altrimenti brillare è difficile anche per te”.

Manuel Lai

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Amarcord

F1 | GP Monaco 1996, la pole capolavoro di Michael Schumacher

Esattamente 22 anni fa (18 maggio 1996) il tedesco è protagonista di una grandissima performance sulla pista del Principato, con un ultimo settore monstre
Montecarlo è da sempre un appuntamento magico, una pietra miliare nella storia della Formula Uno, dove sono state scritte pagine