F1 | L’ex team manager McLaren Ramirez: “Non c’è più passione nel team”

Ma c'è fiducia: "Il 2017 sarà l'anno della svolta. Se Alonso lascerà se ne pentirà"

F1 | L’ex team manager McLaren Ramirez: “Non c’è più passione nel team”

L’ex team manager della McLaren Jo Ramirez pensa che sia la “passione” quella cosa che “manca” nella squadra di Woking, oggi, per fare bene e tornare ai grandi successi di un tempo. Alla radio spagnola Cadena Cope, infatti, il messicano ha dichiarato: “Purtroppo, la McLaren è in una situazione molto delicata, perché c’è un sacco di politica adesso in quel team”.

Ramirez ha poi continuato: “Tutti stanno lavorando duramente, ma non c’è la passione che c’era prima, perché tutti i nuovi cambiamenti sono stati legati a scelte di Ron Dennis”. Ma il messicano, fiducioso, ha detto che non tutto è perduto: “A gennaio o febbraio vedremo se la nuova gestione è stata in grado di far rivivere questo grande nome, perché per coloro che erano lì prima è un peccato veder distruggere se stessi”, ha dichiarato Ramirez.

Cosa manca davvero a questa McLaren? “Mancano grandi persone nel design, ma finalmente hanno capito che cosa devono fare. Il 2017 dovrebbe essere l’anno della svolta, e se Fernando (Alonso) lascerà, credo proprio se ne pentirà. Ha preso un paio di decisioni sbagliate al momento sbagliato e ne ha sofferto, vedremo adesso. Si spera”, ha aggiunto Ramirez.

Fabiola Granier

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

F1 | L’ex team manager McLaren Ramirez: “Non c’è più passione nel team”

Ma c'è fiducia: "Il 2017 sarà l'anno della svolta. Se Alonso lascerà se ne pentirà"

Fabiola Granier
di 4 gennaio, 2017
F1 | L’ex team manager McLaren Ramirez: “Non c’è più passione nel team”

L’ex team manager della McLaren Jo Ramirez pensa che sia la “passione” quella cosa che “manca” nella squadra di Woking, oggi, per fare bene e tornare ai grandi successi di un tempo. Alla radio spagnola Cadena Cope, infatti, il messicano ha dichiarato: “Purtroppo, la McLaren è in una situazione molto delicata, perché c’è un sacco di politica adesso in quel team”.

Ramirez ha poi continuato: “Tutti stanno lavorando duramente, ma non c’è la passione che c’era prima, perché tutti i nuovi cambiamenti sono stati legati a scelte di Ron Dennis”. Ma il messicano, fiducioso, ha detto che non tutto è perduto: “A gennaio o febbraio vedremo se la nuova gestione è stata in grado di far rivivere questo grande nome, perché per coloro che erano lì prima è un peccato veder distruggere se stessi”, ha dichiarato Ramirez.

Cosa manca davvero a questa McLaren? “Mancano grandi persone nel design, ma finalmente hanno capito che cosa devono fare. Il 2017 dovrebbe essere l’anno della svolta, e se Fernando (Alonso) lascerà, credo proprio se ne pentirà. Ha preso un paio di decisioni sbagliate al momento sbagliato e ne ha sofferto, vedremo adesso. Si spera”, ha aggiunto Ramirez.

Fabiola Granier

http://f1grandprix.motorionline.com/f1-lex-team-manager-mclaren-ramirez-non-ce-piu-passione-nel-team/