F1 | L’avviso di Whiting: “D’ora in avanti Verstappen dovrà essere più cauto”

L'infrazione di Shanghai costa all'olandese il quinto punto sulla Superlicenza: "Questo è utile per i trasgressori abituali"

F1 | L’avviso di Whiting: “D’ora in avanti Verstappen dovrà essere più cauto”

La penalità di dieci secondi incassata in Cina, secondo Charlie Whiting, avrà il naturale effetto di “tranquillizzare” Max Verstappen. Il pilota della Red Bull, a causa della manovra di Shanghai ai danni di Sebastian Vettel, ha perso il quinto punto dei dodici totali presenti sulla Superlicenza: nel momento in cui un pilota tocca quota dodici, viene costretto a saltare automaticamente la successiva gara in calendario. Ricordiamo, comunque, che i punti di penalità vengono cancellati dopo 12 mesi dalla loro attribuzione.

Considerando proprio l’allarme che impone la Superlicenza, il direttore di gara Charlie Whiting crede che l’episodio di Shanghai spingerà Verstappen ad assumere un atteggiamento più equilibrato in gara: “Ci sono state un po’ di critiche a riguardo, ma è proprio per questo che servono i punti sulla Superlicenza: cioè a fare in modo che i trasgressori abituali prendano nota dei propri errori. Adesso Verstappen ha perso cinique punti su dodici, quindi direi che da questo momento dovrà essere più cauto”.

I primi due punti furono sottratti a Verstappen per la manovra che mise fuori gioco Daniel Ricciardo nello scorso Gran Premio d’Ungheria; l’altro, invece, gli fu tolto per il noto sorpasso irregolare su Kimi Raikkonen nell’ultimo giro della gara di Austin della passata stagione.

F1 | L’avviso di Whiting: “D’ora in avanti Verstappen dovrà essere più cauto” 1.00/5 (20.00%) 2 votes
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati