F1 | Lauda: “Ferrari sempre nel mio cuore, peccato per Monza”

Il presidente non esecutivo della Mercedes esalta la Rossa: "A Singapore saranno i favoriti"

F1 | Lauda: “Ferrari sempre nel mio cuore, peccato per Monza”

Presente alla cerimonia per i 70 anni della Ferrari, Niki Lauda ha riservato dolci parole alla scuderia di Maranello, con cui ha disputato quattro stagioni e vinto due Mondiali (1975 e 1977): “È stata una giornata molto speciale per me: il cuore è con la Ferrari ma la testa è alla Mercedes – ha affermato il presidente non esecutivo della Mercedes ai microfoni di Sky Sport 24. “A Monza abbiamo vinto noi ma è stato un peccato per la Ferrari visto l’importante festa di oggi”.

Passando alla lotta Mondiale, Lauda si aspetta già dal prossimo GP una Ferrari nuovamente competitiva: “A Singapore forse vincerà Vettel e cambieranno le cose. Molte volte la Ferrari è stata più veloce della Mercedes. A Spa Vettel era molto vicino, a Monza un po’ meno, secondo me per un errore con il setup. A Singapore la Ferrari sarà la favorita ma nelle altre piste è difficile dire chi vincerà. Io spero Hamilton, ma ora non posso dire chi è favorito”. Un’ultima battuta, infine, su Sebastian Vettel, che nei giorni scorsi Piero Ferrari, vice presidente della Rossa, l’ha definito come l’erede naturale di Michael Schumacher: “Vettel è un pilota numero uno” – ha dichiarato Lauda. “Il suo cuore corre per la Ferrari e se la squadra è competitiva non vai via”.

Federico Martino

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati