F1 | Lance Stroll: “Sono concentrato sulla Formula 1, voglio essere campione del mondo”

Il canadese non vede altro nel suo futuro al di là della F1: prima di guardarsi intorno vuole raggiungere un grande obiettivo e inserire il suo nome nell'albo d'oro

F1 | Lance Stroll: “Sono concentrato sulla Formula 1, voglio essere campione del mondo”

Nonostante la sua partecipazione alla 24 ore di Daytona, che si è conclusa con il 15° posto finale, Lance Stroll adesso è esclusivamente concentrato sulla Formula 1. Il canadese, infatti, non intende allontanarsi dalla classe regina del motorsport per altre esperienze lontano dal calendario 2018, o meglio per lui questo non è il momento di deconcentrarsi da quello che è il suo primario obiettivo a lungo termine: diventare campione del mondo.

“Sinceramente, non sono pronto adesso a correre a Le Mans o a fare qualsiasi altra cosa al di là della Formula 1. Mi concentro solo sulla F1, perché un giorno voglio essere campione del mondo e per il momento voglio fare una buona stagione nel 2018″, ha spiegato alla rivista RACER. “Lo scorso anno ho capito quali sono le cose che posso migliorare ed è quello che voglio fare, migliorare le mie debolezze”, ha continuato il pilota Williams che quest’anno correrà con Sirotkin da poco annunciato dal team. “Penso di aver avuto un buon anno, considerando i punti che abbiamo segnato e la posizione in cui abbiamo chiuso il mondiale, perché abbiamo lottato per la decima posizione in classifica fino all’ultima gara con Nico Hulkenberg e Felipe Massa. Ho avuto grandi risultati ma devo migliorare in qualifica e nella comprensione delle gomme, mi concentrerò su quello”, ha aggiunto il canadese.

Nonostante queste parole, Stroll ha lasciato intendere che nel 2019 si aggiungerà la sua terza partecipazione al leggendario test di resistenza dello stato della Florida. Ma fino ad allora si concentrerà sulla Formula 1: “Dopo questa gara, mi concentrerò sulla Formula 1 senza interruzioni fino ad Abu Dhabi, dopodiché Daytona arriverà di nuovo”, ha detto.

Fabiola Granier

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

4 commenti
  1. Antonio1234

    30 gennaio 2018 at 16:49

    Mi dispiace per te, ma per me la stoffa del campione del mndo proprio non ce l’hai.
    Tu sei li per soldi tanti soldi che ci mette tuo padre

  2. Antonio1234

    30 gennaio 2018 at 16:50

    Mi dispiace per te, ma per me la stoffa del campione del mondo proprio non ce l’hai.
    Tu sei li per soldi tanti soldi che ci mette tuo padre

  3. _frank_

    31 gennaio 2018 at 09:10

    Figliolo, hai le stesse probablità di diventare campione del mondo così come io di diventare Papa

  4. lorenzo biundo

    31 gennaio 2018 at 23:20

    tra lui e sirotkin voglio vedere chi farà più schifo

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Fernando Alonso, l’ultimo cavaliere del rischio…

Lo spagnolo è un pilota d'altri tempi, pronto a lasciare le "comoda" F1 per cimentarsi in gare anche più pericolose. Il suo è un inno al motorsport.
E’ noia o passione? E’ amore o trasgressione? Ossigeno oppure evasione? Fernando Alonso ormai non è più soltanto il noto