F1 | Hamilton sparisce dai social network: “È un peccato”

"Quelli che l'hanno criticato sono gli stessi che gli chiedono un autografo quando lo vedono"

F1 | Hamilton sparisce dai social network: “È un peccato”

Dopo le fortissime criticheLewis Hamilton per le sue storie Instagram sul vestito da principessa del nipote, l’inglese aveva scelto di dire addio ai social network, cancellando tutti i video e le foto che aveva pubblicato negli anni raccontando la sua vita dentro e fuori le piste di Formula 1. Il campione del mondo è sempre stato attivissimo sul web, diventando anche un’icona fashion seguitissimo nel mondo per la sua frenetica quotidianità. Ora l’inglese è davvero sparito e la sua assenza comincia a pesare un bel po’.

A parlare della sua scelta anche Zak Brown, Amministratore Delegato del Gruppo McLaren, uno dei pochi a manifestare tristezza e dispiacere per l’assenza di Hamilton dai social network, in un periodo invece in cui tantissimi – come Kimi Raikkonen – scelgono di approdare sul web dopo tanti anni di rifiuto. “Ovviamente la quantità di risposte che ha ricevuto lo ha infastidito, al punto tale da decidere di non pubblicare altro, questo è un peccato per tutti gli appassionati di automobilismo a cui piaceva vedere cosa facesse Lewis, spero che la situazione migliori”, ha detto Brown all’agenzia di stampa Reuters al NEC di Birmingham. “Vogliamo vedere cosa fa Lewis, quindi se si allontana dai social network è una perdita per tutti”, ha aggiunto Brown. “Penso sia stato un peccato vedere quanto velocemente le persone abbiano attaccato Hamilton, proprio quelle persone che se lo vedono chiedono un autografo”.

Fonti vicine all’ambiente personale di Hamilton e del team Mercedes hanno affermato che questa scelta è solo momentanea.

Fabiola Granier

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | McLaren: quante novità per il GP d’Australia

L'obiettivo è partire subito con il piede giusto: il grande cambiamento avverrà fin dal primo Gran Premi della stagione
La nuova McLaren motorizzata Renault si prepara già a fare il suo debutto nel GP d’Australia: l’obiettivo, dopo tanti anni