F1 | Grosjean sul 2018: “La McLaren lotterà con la Red Bull, poi ci sarà la Renault”

Il pilota della Haas pesa il valore dei team in vista della prossima stagione: "I punti interrogativi sono su di noi, Force India, Williams e Toro Rosso"

F1 | Grosjean sul 2018: “La McLaren lotterà con la Red Bull, poi ci sarà la Renault”

Nel 2018 le gerarchie della Formula 1 potrebbero subire delle nette variazioni. I cambiamenti apportati, in termini di Power Unit, da McLaren, Toro Rosso e Sauber (motore Ferrari aggiornato), difatti, potrebbero creare un effetto domino di cui solo il primo GP in Australia saprebbe identificare l’entità. Il pilota della Haas Romain Grosjean ha prospettato così la prossima stagione, individuando subito i team che, a sua detta, faranno il maggior salto in avanti:La McLaren sarà fortissima: ha delle risorse enormi, ha probabilmente la più grande fabbrica in Formula 1. Il motore Renault è discreto, hanno avuto dei problemi di affidabilità ma la potenza del motore è buona: Renault è ad un livello elevato, si sono sviluppati abbastanza bene e sono già davanti a noi. Credo proprio che la McLaren sarà a lottare con la Red Bull, poi ci sarà la Renault.

Se la top five, dunque, è facilmente ipotizzabile, lo stesso si può dire per la seconda metà del gruppo: I punti interrogativi sono su di noi, sulla Force India, sulla Williams e sulla Toro Rosso con la nuova Power Unit (Honda, ndr) – ha spiegato Grosjean. “Alcune squadre avranno forse una Power Unit meno potente, quindi potrebbero calare. Noi dobbiamo fare il nostro lavoro, sappiamo dove migliorare, ci sono alcune aree su cui dobbiamo concentrarci. Dovremo assicurarci che gli aggiornamenti, quando arriveranno, funzionino. Così non perderemmo tre mesi di tempo per introdurre qualcosa che in realtà non porta ciò che dovrebbe” – ha concluso il francese.

Federico Martino

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati