F1 | GP USA-Est 1983: l’ultimo trionfo della Tyrrell

Trentacinque anni fa (5 giugno 1983), sulla pista cittadina di Detroit, Michele Alboreto consente alla scuderia britannica di salire per l'ultima volta sul gradino più alto del podio

F1 | GP USA-Est 1983: l’ultimo trionfo della Tyrrell

Esattamente trentacinque anni fa (domenica 5 giugno 1983) la Tyrrell conquistava la sua ventitreesima e ultima vittoria della propria storia, imponendosi con Michele Alboreto nel Gran Premio degli Stati Uniti d’America-Est disputato sulla pista cittadina di Detroit.

Qualificatosi in terza fila, in virtù del sesto tempo fatto segnare nelle prove ufficiali, il compianto pilota milanese approfittò del ritiro della Ferrari di René Arnoux (guai all’iniezione) e del problema sulla Brabham di Nelson Piquet (foratura alla posteriore sinistra) per andare a conquistare il suo secondo successo in carriera dopo quello di Las Vegas 1982.

La Williams del campione del mondo in carica Keke Rosberg e la McLaren di John Watson completarono il podio, monopolizzato da vetture equipaggiate da motore Ford-Cosworth.

Proprio a Detroit una monoposto spinta dal Cosworth DFV trionfò per l’ultima volta in Formula Uno.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Amarcord

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Amarcord

Ferrari, Lampredi ed il bicilindrico

Un ardito progetto nell'epoca delle monoposto a motore anteriore
Quello che andremo raccontando è un fantastico amarcord che riguarda la casa di Maranello. Già precedentemente abbiamo avuto modo di

F1 | GP USA-Est 1983: l’ultimo trionfo della Tyrrell

Trentacinque anni fa (5 giugno 1983), sulla pista cittadina di Detroit, Michele Alboreto consente alla scuderia britannica di salire per l'ultima volta sul gradino più alto del podio

Piero Ladisa
di 5 giugno, 2018
F1 | GP USA-Est 1983: l’ultimo trionfo della Tyrrell

Esattamente trentacinque anni fa (domenica 5 giugno 1983) la Tyrrell conquistava la sua ventitreesima e ultima vittoria della propria storia, imponendosi con Michele Alboreto nel Gran Premio degli Stati Uniti d’America-Est disputato sulla pista cittadina di Detroit.

Qualificatosi in terza fila, in virtù del sesto tempo fatto segnare nelle prove ufficiali, il compianto pilota milanese approfittò del ritiro della Ferrari di René Arnoux (guai all’iniezione) e del problema sulla Brabham di Nelson Piquet (foratura alla posteriore sinistra) per andare a conquistare il suo secondo successo in carriera dopo quello di Las Vegas 1982.

La Williams del campione del mondo in carica Keke Rosberg e la McLaren di John Watson completarono il podio, monopolizzato da vetture equipaggiate da motore Ford-Cosworth.

Proprio a Detroit una monoposto spinta dal Cosworth DFV trionfò per l’ultima volta in Formula Uno.

http://f1grandprix.motorionline.com/f1-gp-usa-est-1983-lultimo-trionfo-della-tyrrell/