F1 GP Messico: Vince Verstappen. Hamilton è Campione del Mondo 2017!

F1 GP Messico: Vince Verstappen. Hamilton è Campione del Mondo 2017!

Max Verstappen vince il GP del Messico rendendosi protagonista di una gara egregia, ma i riflettori sono tutti per Lewis Hamilton, il Campione del Mondo 2017! Dopo un contatto al via con Sebastian Vettel, il tedesco e il suo rivale sono stati entrambi costretti a una faticosa rimonta, che alla fine non è però bastata alla Ferrari per tenere aperto il mondiale. Sul podio con la Red Bull festeggiano Bottas e Raikkonen, mentre Vettel rimanda il sogno iridato al prossimo anno. Hamilton, come Prost e Vettel, è quattro volte iridato!

Cronaca – Tutto pronto per il GP del Messico. La temperatura dell’aria è di 22°C, 42°C quella dell’asfalto. La situazione gomme al via vede tutti i piloti con la mescola ultrasoft, usata solo per i primi 9 e per Ricciardo, mentre Alonso e Grosjean sono con la supersoft. Ricciardo è stato retrocesso in 16esima piazza per cambio della PU, e anche Hartley è sceso da 13esimo a 17esimo. Vettel scatta bene dalla pole con Verstappen che si mette subito in scia per infilarlo alla prima curva. Hamilton subito dietro cerca un varco tra i due. Pochi metri ed ecco che il terzetto si apre a ventaglio. Verstappen infila e sfila la Rossa, con Vettel che tocca prima la Red Bull e poi la Mercedes: la Ferrari ci rimette parte di ala e Hamilton fora una gomma. Tutti e due rientrano ai box e montano la gomma soft. Al giro 3: Verstappen, Bottas, Ocon, Hulkenberg, Perez, Massa, Kimi, Ricciardo, Magnussen. Vettel è 18esimo davanti a Sainz, che è appena passato a sua volta dai box, e Hamilton. Ai box anche Massa, che monta la soft. Ritiro per Ricciardo a causa di un problema al turbo. L’incidente al via viene messo sotto investigazione ma nessuna penalità per i tre. Al giro 7 Vettel è 16esimo, Hamilton 19esimo. Kimi passa Stroll e si prende il sesto posto. Davanti Verstappen ha un vantaggio di oltre 3 secondi su Bottas. Seguono Ocon, Hulkenberg, Perez, Kimi, Stroll, Magnussen, Ericsson e Vandoorne.

Dieci giri dopo il vantaggio della Red Bull sulla Mercedes è salito a 5 secondi. Vettel è 13esimo mentre Hamilton continua 19esimo e non riesce a prendere quelli davanti a lui. Poche tornate e la Mercedes è costretta a subire il doppiaggio da parte di Verstappen e Bottas. Al giro 26 ritiro per Hulkenberg. Al giro 30 Hamilton comincia a riprendersi e guadagna la piazza su Sainz. Vettel è ottavo. Al giro 32 la STR12 di Hartley ha il posteriore che va a fuoco e si ferma a bordo pista. VSC e tutti ai box per il cambio gomme!

Al giro 35 tutti i piloti hanno effettuato almeno un pit stop. Verstappen è sempre al comando seguito da Bottas, Kimi, Ocon, Stroll, Perez, Magnussen, Vettel, Alonso e Massa. Hamilton è 16esimo, penultimo. Vettel e Alonso sono con le ultrasoft, gli altri con la soft, tranne Verstappen, Bottas e Stroll con la supersoft. Vettel è salito al settimo posto, con Perez davanti a 18 secondi. Hamilton 14esimo. Al giro 47, Verstappen, Bottas, Kimi, Ocon, Stroll, Perez, Vettel, Magnussen, Alonso e Massa. Vettel scarta anche Perez tre tornate dopo, con la Force India che passa ai box per montare le ultrasoft. Il tedesco cattura anche Ocon davanti a sé, Hamilton è decimo. Al giro 57 ritiro per Ericsson. Vettel è quarto. Al giro 62 ritiro per Sainz.

Al giro 66 Alonso e Hamilton sono protagonisti di una bellissima lotta, con la Mercedes che riesce a spuntarla. Ma ecco che arriva la bandiera a scacchi… Max Verstappen vince il GP del Messico davanti a Bottas e Raikkonen. Ma Lewis Hamilton è Campione del Mondo 2017!

F1 GP Messico – Tempi, risultati e giri Gara

 

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

2 commenti
  1. tisvernicio

    29 ottobre 2017 at 22:13

    Grandissimo Lewis Hamilton
    Vettel rosica!

  2. cevola

    29 ottobre 2017 at 22:17

    Gara con grosse aspettative, dissoltesi quasi subito: Verstappen sempre duro alla partenza, ma corretto. Con il senno di poi Vettel avrebbe potuto accontentarsi e tenere la seconda posizione, pero’ con Hamilton terzo non sarebbe servita. bella vittoria dell’olandese che non ha avuto rivali. Cioè c’erano, ma erano molto dietro… Bottas e Kimi incolore, considerando le macchine che hanno sotto al sedere. Mondiale 2017 meritatamente vinto dalla Mercedes e da Hamilton. Se la Renault sarà così forte anche il prossimo anno, affidabilità permettendo, se ne vedranno delle belle con anche la McLaren potenzialmente da titolo. Certo, lo dico tutti gli anni e poi c’è sempre una squadra che lavora meglio durante l’inverno e vince a mani (quasi) basse… Magari il 2018 sarà diverso…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati