F1, Gp Australia: il punto di vista di Perez e Ocon

Perez alla ricerca dei primi punti; per Esteban il circuito è tutto da scoprire

F1, Gp Australia: il punto di vista di Perez e Ocon

Con la nuova livrea rosa shocking, il team Force India è pronto ad iniziare la nuova stagione 2017 con tante aspettative, consapevole dei progressi fatti durante i test della pre season. Ecco quali sono le prime impressioni di Sergio Perez ed Esteban Ocon in vista della gara di domenica.“La prima gara dell’anno”, ha dichiarato “Checo” al sito ufficiale del team, “è sempre divertente. L’inverno è stato sufficientemente lungo per ricaricare le batterie, ma ora, ho solo voglia di tornare a correre e non c’è posto migliore dell’Australia, per iniziare. E’ un posto magnifico, ci sono un sacco di cose da fare sebbene sia un weekend molto impegnativo”.

Per iniziare ad essere subito competitivi, il pilota messicano ha ammesso che non bisogna commettere errori: “Non dobbiamo distrarci, bensì partire con il piede giusto e proseguire il nostro lavoro. La pista è molto bella anche se è un pò ostica, in quanto è stretta. Sono comunque fiducioso del fatto che possiamo portare a casa dei punti già dalla prima gara. Tutto può accadere in questo tracciato, lo abbiamo visto negli anni passati. E’ importante quindi essere pronti a sfruttare ogni occasione che ci si presenta”.

C’è molta motivazione anche per il giovane Ocon; per lui infatti sarà la prima volta che correrà nel tracciato di Melbourne: “Non conosco molto bene la pista anche se l’anno scorso l’ho vista e mi è piaciuta molto. E’ un circuito della vecchia scuola, il mio tipo preferito. Ovviamente non sarà facile, dal momento che non ho mai corso lì, per questo sarà fondamentale lavorare bene nelle libere ed ascoltare i riscontri degli ingegneri”.

Il pilota francese, ha dichiarato di essere particolarmente fiducioso in quanto i test invernali sono stati positivi, in particolare il simulatore ha lavorato particolarmente bene: “Credo che siamo nella direzione giusta per ottenere il massimo dalla nostra macchina; questo è il nostro obiettivo”.

Jessica Cortellazzi

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati