F1 | Giovinazzi si scusa per l’incidente: “Non è stato il mio weekend, mi dispiace per il team”

L'italiano: "Quello che è importante adesso è cancellare dalla mia mente questo fine settimana e continuare a lavorare"

F1 | Giovinazzi si scusa per l’incidente: “Non è stato il mio weekend, mi dispiace per il team”

Antonio Giovinazzi, sceso nuovamente in pista del GP di Cina dopo la prestazione in Australia per sostituire Pascal Wehrlein, non ha avuto un bel weekend con la sua Sauber sul circuito di Shanghai. Dopo l’incidente durante le qualifiche e la retrocessione in griglia per la sostituzione del cambio, l’italiano ha concluso anticipatamente la gara a causa di un incidente dopo pochi giri che l’ha costretto al ritiro. Il pilota, infatti, in una situazione di pista semi-asciutta, ha perso la sua monoposto schiantandosi quasi sulla linea di partenza.

“Non è stato per niente il mio weekend”ha detto Giovinazzi dopo la gara. “Ho fatto già il primo errore in qualifica e e in gara ho messo le gomme da asciutto troppo presto”, ha continuato. Poi il pilota di Martina Franca: “Quando sono tornato in pista ho avuto dell’aquaplaning e ho perso la macchina. Ho toccato un po’ di erba all’uscita dalla curva finale. Ho perso il posteriore della vettura e a quel punto non c’era più niente che potessi fare. Voglio chiedere prima di tutto scusa ai ragazzi, al team, perchè hanno fatto un lavoro fantastico tuta la notte per ricostruire perfettamente la macchina per la gara. Quindi chiedo scusa per il grave errore. Quello che è importante adesso è cancellare dalla mia mente questo weekend e continuare a lavorare, sperando di tornare più forte la prossima volta”, ha concluso Giovinazzi.

Pascal Wehrlein dovrebbe tornare titolare per il weekend del GP del Bahrein.

Fabiola Granier

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

F1 | Giovinazzi si scusa per l’incidente: “Non è stato il mio weekend, mi dispiace per il team”

L'italiano: "Quello che è importante adesso è cancellare dalla mia mente questo fine settimana e continuare a lavorare"

Fabiola Granier
di 10 aprile, 2017
F1 | Giovinazzi si scusa per l’incidente: “Non è stato il mio weekend, mi dispiace per il team”

Antonio Giovinazzi, sceso nuovamente in pista del GP di Cina dopo la prestazione in Australia per sostituire Pascal Wehrlein, non ha avuto un bel weekend con la sua Sauber sul circuito di Shanghai. Dopo l’incidente durante le qualifiche e la retrocessione in griglia per la sostituzione del cambio, l’italiano ha concluso anticipatamente la gara a causa di un incidente dopo pochi giri che l’ha costretto al ritiro. Il pilota, infatti, in una situazione di pista semi-asciutta, ha perso la sua monoposto schiantandosi quasi sulla linea di partenza.

“Non è stato per niente il mio weekend”ha detto Giovinazzi dopo la gara. “Ho fatto già il primo errore in qualifica e e in gara ho messo le gomme da asciutto troppo presto”, ha continuato. Poi il pilota di Martina Franca: “Quando sono tornato in pista ho avuto dell’aquaplaning e ho perso la macchina. Ho toccato un po’ di erba all’uscita dalla curva finale. Ho perso il posteriore della vettura e a quel punto non c’era più niente che potessi fare. Voglio chiedere prima di tutto scusa ai ragazzi, al team, perchè hanno fatto un lavoro fantastico tuta la notte per ricostruire perfettamente la macchina per la gara. Quindi chiedo scusa per il grave errore. Quello che è importante adesso è cancellare dalla mia mente questo weekend e continuare a lavorare, sperando di tornare più forte la prossima volta”, ha concluso Giovinazzi.

Pascal Wehrlein dovrebbe tornare titolare per il weekend del GP del Bahrein.

Fabiola Granier

http://f1grandprix.motorionline.com/f1-giovinazzi-si-scusa-per-lincidente-non-e-stato-il-mio-weekend-mi-dispiace-per-il-team/