F1 | Force India, Fernley: “Ocon? Forte come Verstappen”

"Averlo in squadra con noi è formidabile"

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
F1 | Force India, Fernley: “Ocon? Forte come Verstappen”

In un’intervista rilasciata alle colonne di Autosport, Bob Fernely ha commentato le prestazioni di Esteban Ocon in questi primi due appuntamenti del mondiale, sottolineando l’enorme potenziale del giovane talento francese. Ocon, ricordiamo, ha conquistato due decimi posti nei Gran Premi di Australia e Cina, conquistando i primi punti da quando corre in Formula Uno. Secondo Fernely, Ocon ha lo stesso potenziale di Max Verstappen e sarà certamente un profilo da tenere d’occhio per il resto della stagione.

Ecco le parole di Rob Fernley: “Seguivano Esteban (Ocon.ndr) già da qualche mese e averlo in squadra con noi è formidabile. È uno dei migliori talenti del Circus e penso abbia lo stesso potenziale di Max Verstappen. Si è adattato benissimo alla Force India e il suo avvio di stagione è stato sicuramente positivo. Replicare le prestazioni di Nico Hulkenberg non era affatto semplice, ma per adesso sta andando alla grande. Siamo felici di averlo in squadra e siamo certi che saprà togliersi le giuste soddisfazioni nei restanti appuntamenti del campionato”.

Roberto Valenti

12th aprile, 2017

Tag:, , , , , ,

Iscriviti al Canale YouTube:

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Ultime Foto Force India

Lascia un commento

Devi eseguire il Login per pubblicare un commento.

Orari e risultati: GP Ungheria
GP
Venerdì 28 Luglio 2017
Prove Libere 1 10:00 - 11:30
Prove Libere 2 14:00 - 15:30
Sabato 29 Luglio 2017
Prove Libere 3 11:00 - 12:00
Qualifiche 14:00
Domenica 30 Luglio 2017
Gara 14:00
Meteo F1 GP Ungheria
Calendario F1 2017
Listino Auto Nuove: Configura la tua Auto
F1 su Facebook: Diventa Fan
Copyright © 2011 Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini