F1 | Di Resta: “Vorrei ancora competere in Formula 1”

"Posso considerarmi uno dei pochi fortunati che sono riusciti a raggiungere degli obiettivi"

F1 | Di Resta: “Vorrei ancora competere in Formula 1”

Il campione della DTM ha passato tre anni in Formula 1 per poi decidere di fare un passo indietro e tornare a gareggiare nella categoria tedesca.

Al pilota non sono mancate diverse offerte, tra cui la GP2:

“Fortunatamente non mi sono mai trovato in una situazione difficile. Ci sono state alcune volte, specie nel 2008 dove mi è stata data l’opportunità di passare alla GP2 e mantenere vive le speranze per il passaggio in Formula 1. Mi trovavo bene alla DTM ma ovviamente il mio sogno era la Formula 1 comunque sono contento di non avere accettato allora perché poi alla fine ci sono comunque riuscito”.

Il pilota britannico ha ammesso di aver vissuto un momento difficile quando è terminata la sua avventura con Force India:

“Mi sono chiesto quale fosse la migliore direzione per me. Alla fine sapevo cosa volevo, mi piaceva la gente in DTM e volevo ritornare alla Mercedes. Si, avevo molte offerte ma a volte devi seguire il tuo cuore e non rimpiango la mia decisione”.

Di Resta è approdato in Force India nel 2010 dapprima come riserva e successivamente come pilota ufficiale.

“Mi ricordo ancora il giorno che ho firmato. E’ stato un anno doloroso quando ero di riserva perché le intenzioni c’erano ma tutto può accadere se non hai un foglio in mano. Poi, il momento è arrivato, alle quattro di pomeriggio della vigilia di Natale. Solitamente non festeggio mai ma in quell’occasione ho festeggiato con gli amici e la famiglia”.

La Formula 1 rimane comunque un’esperienza indelebile ma non sente particolarmente la mancanza:

“Ho vissuto un sogno ma ora, un giro di qualifica in DMT è emozionante come in Formula 1. Guidi al limite anche se ovviamente mi piacerebbe ancora competere lì perché hanno le macchine più veloci. Non smetti mai di sognare ma posso considerarmi uno dei pochi fortunati che sono riusciti a raggiungere degli obiettivi. Ci sono molti che hanno talento ma non hanno le possibilità mentre io posso guardare indietro e dire ‘Sì, l’ho fatto e mi è piaciuto’ “.

Jessica Cortellazzi

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati