F1 | Alfa Romeo Sauber, Leclerc: “L’inizio è stato promettente”

Ericsson: "Giornata sfortunata"

F1 | Alfa Romeo Sauber, Leclerc: “L’inizio è stato promettente”

Sedicesima e ventesima posizione per Charles Leclerc e Marcus Ericsson nelle prime libere del Gran Premio d’Azerbaijan, quarto appuntamento del mondiale 2018 di Formula Uno. Rispetto alla Cina, il monegasco è sembrato molto a più agio all’interno della C37, risultando più efficace del proprio compagno di team. Quest’ultimo, purtroppo, è stato rallentato da un problema tecnico nel corso delle libere 2 e dovrà recuperare il tempo perso nella sessione di domattina.

Ecco le parole di Marcus Ericsson: “Non è stato il venerdì migliore per me. La FP1 è andata bene, ma poi nella FP2 abbiamo dovuto interrompere la sessione a causa di un problema che avevamo sulla macchina. Sfortunatamente sono riuscito a completare solo alcuni giri durante il mio primo run. E’ stato un vero peccato perchè la macchina sembra avere del potenziale. Guardando il bicchiere mezzo piano, diciamo che possiamo guardare con ottimismo a domani. Dovremmo avere una giornata migliore”.

Qui le impressioni di Charles Leclerc: “Nel complesso è stata una buona giornata dato che abbiamo avuto due sessioni abbastanza positive. Il nostro ritmo di gara sembra buono, ma dobbiamo fare ancora qualche aggiustamento in previsione di domani. In genere è una pista interessante in termini di gestione dei pneumatici. Data la possibilità di un cambiamento del tempo per i prossimi due giorni potrebbe diventare ancora più interessante. Non vedo l’ora di tornare in macchina”.

F1 | Alfa Romeo Sauber, Leclerc: “L’inizio è stato promettente” 5.00/5 (100.00%) 1 vote
Leggi altri articoli in Alfa Romeo Sauber

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

F1 | Alfa Romeo Sauber, Leclerc: “L’inizio è stato promettente”

Ericsson: "Giornata sfortunata"

Roberto Valenti
di 27 aprile, 2018
F1 | Alfa Romeo Sauber, Leclerc: “L’inizio è stato promettente”

Sedicesima e ventesima posizione per Charles Leclerc e Marcus Ericsson nelle prime libere del Gran Premio d’Azerbaijan, quarto appuntamento del mondiale 2018 di Formula Uno. Rispetto alla Cina, il monegasco è sembrato molto a più agio all’interno della C37, risultando più efficace del proprio compagno di team. Quest’ultimo, purtroppo, è stato rallentato da un problema tecnico nel corso delle libere 2 e dovrà recuperare il tempo perso nella sessione di domattina.

Ecco le parole di Marcus Ericsson: “Non è stato il venerdì migliore per me. La FP1 è andata bene, ma poi nella FP2 abbiamo dovuto interrompere la sessione a causa di un problema che avevamo sulla macchina. Sfortunatamente sono riuscito a completare solo alcuni giri durante il mio primo run. E’ stato un vero peccato perchè la macchina sembra avere del potenziale. Guardando il bicchiere mezzo piano, diciamo che possiamo guardare con ottimismo a domani. Dovremmo avere una giornata migliore”.

Qui le impressioni di Charles Leclerc: “Nel complesso è stata una buona giornata dato che abbiamo avuto due sessioni abbastanza positive. Il nostro ritmo di gara sembra buono, ma dobbiamo fare ancora qualche aggiustamento in previsione di domani. In genere è una pista interessante in termini di gestione dei pneumatici. Data la possibilità di un cambiamento del tempo per i prossimi due giorni potrebbe diventare ancora più interessante. Non vedo l’ora di tornare in macchina”.

http://f1grandprix.motorionline.com/f1-alfa-romeo-sauber-leclerc-linizio-e-stato-promettente/