F1 | Alfa Romeo Sauber, Leclerc ammette: “Gara difficile”

Ericsson: "Fatto il massimo"

F1 | Alfa Romeo Sauber, Leclerc ammette: “Gara difficile”

Undicesima posizione per Marcus Ericsson nel Gran Premio di Monaco, sesto appuntamento del mondiale 2018 di Formula Uno. Lo svedese ha tirato fuori il massimo dalla C37, svolgendo un’ottima prima parte di gara. Dopo aver trovato Brendon Hartley, però, le cose non si sono messe nel modo giusto, con lo svedese che è rimasto bloccato dietro il neozelandese per parecchi giri. Dispiaciuto invece Charles Leclerc dato che ha concluso la propria corsa anticipatamente per un problema ai freni.

Ecco le parole di Charles Leclerc: “Abbiamo concluso una gara difficile ed è stato deludente che non finirla. Tutto andava bene, avevamo un buon passo ed eravamo competitivi a centro schieramento, quando siamo rimasti bloccati dietro Brendon. Essendo una pista dove è difficile sorpassare, non c’era molto che potessimo fare. Sfortunatamente c’è stato un problema con i miei freni a pochi giri dalla fine. Ho cercato di evitare la macchina davanti, ma non ho potuto fare nulla. Un peccato, ma non vedo l’ora che arrivi la prossima gara in Canada”.

Qui le parole di Marcus Ericsson: “Come previsto è stata una gara difficile per noi. E’ stato bello, però, arrivare sotto la bandiera a scacchi e sono contento del mio risultato. L’obiettivo della gara era la gestione dei pneumatici. È stato impegnativo continuarli a usare nella giusta finestra di utilizzo, non stressandoli più del dovuto. Abbiamo perso molto tempo dietro Brendon, ma in generale è stato un buon lavoro di squadra. Lasciamo Monaco con molti aspetti positivi. Adesso andremo i Canada e per noi dovrebbe andare meglio”.

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Alfa Romeo Sauber

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

F1 | Alfa Romeo Sauber, Leclerc ammette: “Gara difficile”

Ericsson: "Fatto il massimo"

Roberto Valenti
di 28 maggio, 2018
F1 | Alfa Romeo Sauber, Leclerc ammette: “Gara difficile”

Undicesima posizione per Marcus Ericsson nel Gran Premio di Monaco, sesto appuntamento del mondiale 2018 di Formula Uno. Lo svedese ha tirato fuori il massimo dalla C37, svolgendo un’ottima prima parte di gara. Dopo aver trovato Brendon Hartley, però, le cose non si sono messe nel modo giusto, con lo svedese che è rimasto bloccato dietro il neozelandese per parecchi giri. Dispiaciuto invece Charles Leclerc dato che ha concluso la propria corsa anticipatamente per un problema ai freni.

Ecco le parole di Charles Leclerc: “Abbiamo concluso una gara difficile ed è stato deludente che non finirla. Tutto andava bene, avevamo un buon passo ed eravamo competitivi a centro schieramento, quando siamo rimasti bloccati dietro Brendon. Essendo una pista dove è difficile sorpassare, non c’era molto che potessimo fare. Sfortunatamente c’è stato un problema con i miei freni a pochi giri dalla fine. Ho cercato di evitare la macchina davanti, ma non ho potuto fare nulla. Un peccato, ma non vedo l’ora che arrivi la prossima gara in Canada”.

Qui le parole di Marcus Ericsson: “Come previsto è stata una gara difficile per noi. E’ stato bello, però, arrivare sotto la bandiera a scacchi e sono contento del mio risultato. L’obiettivo della gara era la gestione dei pneumatici. È stato impegnativo continuarli a usare nella giusta finestra di utilizzo, non stressandoli più del dovuto. Abbiamo perso molto tempo dietro Brendon, ma in generale è stato un buon lavoro di squadra. Lasciamo Monaco con molti aspetti positivi. Adesso andremo i Canada e per noi dovrebbe andare meglio”.

http://f1grandprix.motorionline.com/f1-alfa-romeo-sauber-leclerc-ammette-gara-difficile/