Ecclestone: “Le battaglie in pista tra Hamilton e Rosberg sono un bene per la Mercedes”

Il boss della F1 non ha dubbi: "Lewis vincerà nuovamente il titolo"

Ecclestone: “Le battaglie in pista tra Hamilton e Rosberg sono un bene per la Mercedes”

Per Bernie Ecclestone la rivalità in pista tra Lewis Hamilton e Nico Rosberg rappresenta un ottimo veicolo pubblicitario per la Mercedes. In questo primo scorcio della stagione, i due alfieri della Stella si sono resi protagonisti di due incidenti (Barcellona e Spielberg) e di un contatto al via nel GP del Canada.

Per il boss della F1, i vertici della scuderia di Brackley devono scartare la possibilità di ricorrere in futuro agli ordini di scuderia (un’ipotesi che stava per concretizzarsi dopo la gara austriaca), lasciando i piloti liberi di battagliare.

“Le vittorie Mercedes stanno rendendo noiosa la F1 – ha detto Ecclestone in un’intervista al sito ufficiale della Formula 1Invece si crea interesse attorno a loro quando permettono ai piloti di lottare. Questo permette loro di accrescere in popolarità. Basti pensare a quello che è successo in Austria, dove Hamilton e Rosberg sono stati lasciati liberi di combattere, nonostante i rischi del caso. Questo è stato positivo per il loro marchio”.

Spostando l’attenzione esclusivamente sulla lotta al titolo, Ecclestone non ha dubbi: “Hamilton si laureerà campione del mondo per il terzo anno di fila.  È stato sfortunato nella prima parte della stagione. L’unico che può impensierirlo è Rosberg”.

Piero Ladisa

 

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati