De La Rosa, “Non sono per nulla contento di com’è andata”

Lo spagnolo non ha perdonato il sorpasso azzardato di Grosjean

De La Rosa, “Non sono per nulla contento di com’è andata”
L’HRT guarda con discreta fiducia alla gara malgrado i suoi piloti occupino gli ultimi due posti della griglia. Le temperature più basse della mattina hanno infatti aiutato la squadra spagnola a migliorare aderenza e consumo degli pneumatici, oltre alla trazione che aveva caratterizzato negativamente le libere del venerdì.
Differentemente dalla maggior parte delle occasioni Narain Karthikeyan è riuscito a sopravanzare il suo collega, – “Uscire sin da subito con le slick malgrado la pista ancora umida si è rivelata la scelta giusta, è stata dura mandarle in temperatura ma in generale è andata bene. Per la corsa vorrei fosse bagnata, ad ogni modo qualunque saranno le condizioni cercherò di dare il massimo”.
Meno felice è invece apparso Pedro de la Rosa protagonista di un contatto con Romain Grosjean, – “Quando siamo usciti la pista era ancora umida ma abbiamo voluto tenere lo stesso l’assetto da asciutto. I primi giri sono stati insidiosi, poi verso la fine c’è stato un miglioramento. Non sono per niente contento di come sono andate queste qualifiche. La vettura era competitiva ma nel giro lanciato qualcuno mi ha toccato e così si è danneggiata la sospensione posteriore e ho forato. E’ stata una manovra pericolosa. Per fortuna che ho fatto in tempo a rientrare e mettere le medie per fare ancora una tornata. Mi auguro domani di poter chiudere la stagione nel migliore dei modi”.
Chiara Rainis

 

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

De La Rosa, “Non sono per nulla contento di com’è andata”

Lo spagnolo non ha perdonato il sorpasso azzardato di Grosjean

di 24 novembre, 2012
De La Rosa, “Non sono per nulla contento di com’è andata”
L’HRT guarda con discreta fiducia alla gara malgrado i suoi piloti occupino gli ultimi due posti della griglia. Le temperature più basse della mattina hanno infatti aiutato la squadra spagnola a migliorare aderenza e consumo degli pneumatici, oltre alla trazione che aveva caratterizzato negativamente le libere del venerdì.
Differentemente dalla maggior parte delle occasioni Narain Karthikeyan è riuscito a sopravanzare il suo collega, – “Uscire sin da subito con le slick malgrado la pista ancora umida si è rivelata la scelta giusta, è stata dura mandarle in temperatura ma in generale è andata bene. Per la corsa vorrei fosse bagnata, ad ogni modo qualunque saranno le condizioni cercherò di dare il massimo”.
Meno felice è invece apparso Pedro de la Rosa protagonista di un contatto con Romain Grosjean, – “Quando siamo usciti la pista era ancora umida ma abbiamo voluto tenere lo stesso l’assetto da asciutto. I primi giri sono stati insidiosi, poi verso la fine c’è stato un miglioramento. Non sono per niente contento di come sono andate queste qualifiche. La vettura era competitiva ma nel giro lanciato qualcuno mi ha toccato e così si è danneggiata la sospensione posteriore e ho forato. E’ stata una manovra pericolosa. Per fortuna che ho fatto in tempo a rientrare e mettere le medie per fare ancora una tornata. Mi auguro domani di poter chiudere la stagione nel migliore dei modi”.
Chiara Rainis

 

http://f1grandprix.motorionline.com/de-la-rosa-non-sono-per-nulla-contento-di-come-andata/