Claire Williams delusa: “Stagione frustrante, tante squadre migliori di noi”

Claire su suo padre Sir Frank: "È una sofferenza non vederlo viaggiare, ma lui ama questo sport ancora come il primo giorno"

Claire Williams delusa: “Stagione frustrante, tante squadre migliori di noi”

La stagione 2017 è stata finora ricca di alti e bassi per la Williams. Ma resta comunque un’annata difficile, in cui il team di Grove si aspettava molto di più, con performance migliori e risultati più convincenti. Anche Claire Williams è molto delusa, per lei quella del 2017 è priorio una stagione “veramente frustrante” e ammette che altre squadre hanno fatto un lavoro di sviluppo migliore rispetto al loro. Toro Rosso, Haas e Renault sono a un passo al loro quinto posto nel campionato costruttori, e la stessa squadra ha ammesso che la Force India, al quarto posto con quasi il doppio dei loro punti, è fuori portata.

“Per noi la stagione è stata deludente e davvero frustrante. Ovviamente ci sono alcune squadre che hanno fatto molto meglio di noi nello sviluppo delle loro macchine. Anche nell’ultimo anno o negli ultimi due anni la Formula 1 è cambiata” , ha commentato la Williams alla Bild am Sonntag. “Ma mai rinunciare al mio sogno di vedere la Williams vincere ancora, perchè quando arrivi a pensare questo allora prendi le tue cose e vai a casa. Non sono qui per questo”, ha continuato ancora.

Claire ha inoltre confermato che suo padre, Sir Frank, non è più in grado di viaggiare nei circuiti a causa della quadriplegia di cui soffre. Il fondatore della squadra Williams, a 75 anni, è costretto a rimanere a casa: “È ossessionato dallo sport motoristico. Tutta la sua vita è sempre stata e ancora è legata alla Formula 1. È una sofferenza non vederlo viaggiare, ma lui ama questo sport ancora come il primo giorno”, ha concluso.

Fabiola Granier

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti
  1. Daytona

    11 settembre 2017 at 16:55

    Cambiate tutti e due i piloti per tornare in alto..
    Ah già,uno non si può,si è comprato il team.

    • cevola

      12 settembre 2017 at 12:28

      I piloti non c’entrano, basta guardare cosa combina Alonso in Mclaren…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati