Alonso prenota un sedile Porsche in WEC: “Caro Webber, non mi hai aspettato…”

In un messaggio di saluto a Webber il campione spagnolo svela quali sono le sue intenioni per il futuro

Alonso prenota un sedile Porsche in WEC: “Caro Webber, non mi hai aspettato…”

A questo punto la domanda giusta da porsi non è più se, ma quando. Perché ormai è quasi certo che Fernando Alonso, dopo la Formula 1, correrà nel WEC con la Porsche. A farlo capire, nemmeno troppo velatamente, è lo stesso campione spagnolo, che “approfitta” di un bel messaggio di saluto al collega nonché grande amico Mark Webber per svelare quelle che sono le sue intenzioni per il prossimo futuro.

Fernando, che ha più volte ribadito che rimarrà in F1 e in McLaren soltanto se le nuove monoposto lo divertiranno e gli daranno nuove motivazioni, potrebbe presumibilmente lasciare la massima categoria già a fine 2017, quando scadrà il suo attuale contratto con Woking. La volontà è quella di abbracciare la categoria Endurance, che lo stuzzica e affascina in particolar modo.

“Hai avuto una carriera fantastica e adesso tutto questo successo con la Porscheil tributo di Matador all’amico australiano in procinto di appendere il casco al chiodoNon mi hai aspettato lì, sarebbe stato bello correre insieme, però sono certo che mi starai vicino e ti farò un sacco di domande quando mi unirò alla vostra avventura. Sei un grande uomo e ti auguro il meglio dal profondo del mio cuore”. 

Parole, queste, che lasciano ben poco spazio all’interpretazione e che probabilmente faranno sudare freddo i vertici McLaren. Alonso sogna Le Mans con la Porsche e difficilmente vorrà restare a lungo a lottare a centro gruppo in F1.

Antonino Rendina

Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti
  1. Cobra

    21 novembre 2016 at 14:48

    Lo so che ai nostalgici fa male pensare ciò, ma sarebbe da sogno vedere la Ferrari che abbandona il carrozzone della F1 per sposarsi profondamente col WEC in LMP1. Sarebbe un sogno, una ricerca di nuove motivazioni e grande risalto del marchio, oltre che a confrontarsi con i leggendari avversari della Porsche, Audi e Ford. Peccato che difficilmente si potrà vedere qualcosa di simile. Il WEC è una delle serie di corse più entusiasmanti del motorsport mondiale e rivedere una Ferrari, magari trionfare, dopo svariati anni di assenza, sarebbe ulteriore motivo di orgoglio, fiducia e riscatto in ciò che è stato e sarà per questi tempi non tanto felici, purtroppo.

    • Cobra

      21 novembre 2016 at 14:51

      Aggiungo: potremmo rivedere, oltre ad Alonso, anche Hamilton, Vettel, Raikkonen e tanti altri campioni migranti dalla F1, interessati a competere in una competizione più forgiata nelle corse che nel glamour di contorno.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Alonso prenota un sedile Porsche in WEC: “Caro Webber, non mi hai aspettato…”

In un messaggio di saluto a Webber il campione spagnolo svela quali sono le sue intenioni per il futuro

di 21 novembre, 2016
Alonso prenota un sedile Porsche in WEC: “Caro Webber, non mi hai aspettato…”

A questo punto la domanda giusta da porsi non è più se, ma quando. Perché ormai è quasi certo che Fernando Alonso, dopo la Formula 1, correrà nel WEC con la Porsche. A farlo capire, nemmeno troppo velatamente, è lo stesso campione spagnolo, che “approfitta” di un bel messaggio di saluto al collega nonché grande amico Mark Webber per svelare quelle che sono le sue intenzioni per il prossimo futuro.

Fernando, che ha più volte ribadito che rimarrà in F1 e in McLaren soltanto se le nuove monoposto lo divertiranno e gli daranno nuove motivazioni, potrebbe presumibilmente lasciare la massima categoria già a fine 2017, quando scadrà il suo attuale contratto con Woking. La volontà è quella di abbracciare la categoria Endurance, che lo stuzzica e affascina in particolar modo.

“Hai avuto una carriera fantastica e adesso tutto questo successo con la Porscheil tributo di Matador all’amico australiano in procinto di appendere il casco al chiodoNon mi hai aspettato lì, sarebbe stato bello correre insieme, però sono certo che mi starai vicino e ti farò un sacco di domande quando mi unirò alla vostra avventura. Sei un grande uomo e ti auguro il meglio dal profondo del mio cuore”. 

Parole, queste, che lasciano ben poco spazio all’interpretazione e che probabilmente faranno sudare freddo i vertici McLaren. Alonso sogna Le Mans con la Porsche e difficilmente vorrà restare a lungo a lottare a centro gruppo in F1.

Antonino Rendina

http://f1grandprix.motorionline.com/alonso-prenota-un-sedile-porsche-in-wec-caro-webber-non-mi-hai-aspettato/